Oggi Effatà Editrice compie 25 anni

Cantalupa, 24 aprile 2020

 

24 aprile 1995, mattina: il corriere ci consegna le scatole con la nostra prima pubblicazione. L’emozione è grande, si sta realizzando il sogno che io (Gabriella) e Paolo abbiamo coltivato da tempo: lavorare insieme nell’ambito editoriale.

Paolo ed io ci eravamo sposati nel 1988, avevamo tre bambini (Gregorio di 5 anni, Bernardo di 3 e Cecilia di 1). I libri erano per noi molto più di un oggetto: entrambi laureati in filosofia, leggere era sempre stato fondamentale per formarci, per informarci, per riflettere, per rilassarci…

Paolo, dopo la laurea e i vari concorsi, insegnava storia e filosofia in un liceo scientifico; io, che non mi sentivo portata per l’insegnamento, avevo prima lavorato presso una casa editrice torinese, la Piero Gribaudi Editore (che esiste ancora, ma ha cambiato proprietà) e, con l’arrivo dei bambini, avevo scelto di collaborare da esterna con alcune case editrici e riviste. Eravamo nati e cresciuti a Torino e da poco ci eravamo trasferiti in un piccolo, verdeggiante paese della provincia: Cantalupa, sulle prealpi Pinerolesi. Ma l’avvento dei Mac (con i primi software di Desktop Publishing) e gli albori del World Wide Web rendevano ormai possibile lavorare ovunque… anche nella mansarda della nostra casa, che ospitò la prima sede dell’ufficio.

Mansarda di casa Pellegrino, il primo ufficio di Effatà Editrice

Iniziammo per passione, con grande entusiasmo e, ripensandoci oggi, una buona dose di follia… ingredienti indispensabili per cominciare un’avventura! E poi, avevamo l’appoggio delle nostre famiglie di origine, il tifo di tanti amici e i preziosi consigli del dottor Gribaudi e di sua moglie…

Non restava che trovare un nome e un logo. Il primo fu ispirato dalla lettera pastorale del Cardinal Martini dedicata a chi lavora per i mezzi di comunicazione e intitolata Effatà. Apriti (1990), nella quale l’allora arcivescovo di Milano raccomandava loro di aprire la mente e il cuore degli uomini, il che ci parve sintetizzare quanto sognavamo di fare. La scelta del logo avvenne in un modo curioso. Dopo aver sfogliato libri e cataloghi per giorni e giorni, una sera ci dicemmo l’un l’altra di aver trovato qualcosa di particolare. Sia Paolo che io, su pubblicazioni diverse, avevamo scovato un’immagine che ci aveva colpito: la stessa, l’uomo al centro dell’universo che è il simbolo delle nostre pubblicazioni (si tratta di un affresco medievale della chiesa spagnola Sant Quirze de Pedret).

Affresco della chiesa Sant Quirze de Pedret (Spagna), base di partenza per il logo di Effatà

Non sapevamo ancora che gran parte  del nostro tempo sarebbe poi stato assorbito da incombenze amministrative e burocratiche, che il mercato del libro si regge su leggi particolari e insidiose, che… Partimmo. E da allora non ci siamo più fermati! Anzi, come dei veri pionieri, nel 2010, con qualche anno in più e una quarta figlia, Caterina di 8 anni, abbiamo fondato un tour operator collegato alla casa editrice, Effatà Tour, per… dare gambe ai nostri libri! Da allora Paolo si occupa a tempo pieno di viaggi e vacanze studio, mentre io seguo la direzione della casa editrice.

Foto di un Trekking Spirituale di Effatà Tour

Oggi Effatà Editrice pubblica oltre 80 novità all’anno, ha un catalogo di oltre 1.400 titoli di più di 800 autori diversi (tra cui importanti firme del mondo cattolico e non, venerabili, beati e santi e gli scrittori del progetto Scrittori di Scrittura), ha raggiunto 1,5 milioni di lettori, più di 200 titoli tradotti all’estero, ha una newsletter che raggiunge oltre 16.000 contatti, più di 4.300 amici sui social, il suo sito riceve oltre 60.000 visite all’anno. Inoltre Effatà partecipa a cinque fiere annuali del libro (Torino, Roma, Francoforte, Napoli e Bologna).

Prestigiose sono le pubblicazioni realizzate con la Congregazione delle Cause dei Santi, la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale (Sezione di Torino), con il Centro Cattolico di Bioetica dell’Arcidiocesi di Torino, con il Coordinamento delle Teologhe Italiane, con l’ACEC, con il movimento Incontro Matrimoniale, con il Centro Internazionale di Sindonologia, con l’Istituto Alfred Adler, l’Opera Madonnina del Grappa e con molte altre realtà italiane laiche e religiose, diocesi, congregazioni, ordini e associazioni.

Tutto questo perché il sogno ha messo radici ed è stato condiviso da tante altre persone: chi ci affida il suo manoscritto perché diventi un libro, chi ci lavora con cura e attenzione per editarlo, chi si occupa di tutto quello che sta prima e dopo la pubblicazione, chi gestisce il tutto, chi sceglie di leggere Effatà.

A tutti i nostri Autori, ai nostri Collaboratori di ieri e di oggi, ai nostri Lettori 9125 grazie! Uno per ogni giorno di questi meravigliosi 25 anni!

La nostra forza è nel gruppo di persone che ci ha accompagnato in questi anni e che ancora collabora con noi. Fin da subito ci siamo resi conto che il nostro ruolo di imprenditori ha un importante impatto sulla comunità in cui viviamo e che ci gravita intorno.

Non possiamo non pensare a tutti collaboratori più stretti (dai primissimi a quelli attuali, quelli che hanno fatto carriera e quelli che presto andranno in pensione), i consulenti, i tipografi, i distributori, i corrieri, promotori, traduttori, grafici, tutti i fornitori. In una micro azienda com’è la nostra l’organizzazione del lavoro è strettamente legata alle persone: ognuno è fondamentale e difficilmente sostituibile. Perciò grazie a tutte le persone che collaborano (e che hanno collaborato) per l’impegno quotidiano impiegato nel lavorare al progetto Effatà, che spesso è andato al di là del semplice dovuto.

Foto di una festa di Natale Effatà

Come tutti sappiamo l’editoria non è un mercato florido: i margini sono ridotti e i rischi costanti, ma siamo sempre più convinti che curare i contenuti (indipendentemente dalla loro forma, commercializzazione e fruizione) sia il nostro contributo per migliorare il mondo che ci sta intorno.

E non ci fermiamo qui: anche in questo momento oggettivamente difficile stiamo cercando modalità diverse dal solito per continuare il nostro lavoro, sempre desiderosi di imparare nuove cose e stimolare la creatività per trovare soluzioni, anche dove sembra che tutti vedano solo problemi.

Come dice l’economista Luigino Bruni essere imprenditori è costruire un’arca. Stiamo provando a costruire l’arca Effatà perché ci possa sopravvivere, passando alle nuove generazioni (Gregorio e Monica, che sono la seconda generazione di Effatà), di collaboratori e di lettori tenendo sempre al centro i contenuti, quelli che come Effatà scegliamo da sempre con cura “per aprire la mente e il cuore degli uomini”, ma consapevoli che deve cambiare il modo di porgerli, così come in questi 25 anni è cambiato il mondo che ci circonda.

Per festeggiare i 20 anni di attività, nel 2015, ci siamo trovati tutti a Cantalupa per un pomeriggio insieme intitolato #EffaTHE15 (abbiamo ancora i ricordi impressi nei video che trovate qui sopra). Visto che in questo momento non abbiamo la possibilità di vederci di persona per scambiarci gli auguri, ci piacerebbe ricevere i tuoi auspici per i prossimi anni, utilizzando il form qui sotto.

 

Gabriella Segarelli e Paolo Pellegrino

75 thoughts on “Oggi Effatà Editrice compie 25 anni”

  1. Buon compleanno con l’augurio di lunghissima vita ad Effatà, con la benedizione del Signore! Un vostro autore

  2. Sulla vostra arca ci sono salita anche io. Si sta bene, ci si sente fratelli che remano insieme, che credono fortemente i libri possano cambiare il mondo. Non siamo visionari, siamo realisti. Chi contribuisce alla cultura con leggerezza e profondità ha un potere immenso. E allora VENTO IN POPPA….AVANTI TUTTA!

  3. Auguri di cuore amici. Paolo e Gabriella e tutti i vostri collaboratori siete una luce nel campo dell’editoria. Un onore aver lavorato con voi. Ad multos annos un abbraccio Luca Rolandi

  4. Grazie di cuore a Effatà per quello che rappresenta nella mia vita: come amica, lettrice e autrice. Buon compleanno!

  5. Mi piace pensare che, anche se per poco ho collaborato con voi. È bastato per imparare tanto, la bellezza di lavorare in un ambiente familiare, i primi entusiasmi, le gioia condivisa della nascita di mia figlia, lo spettacolo di cantastorie per i bimbi di Cantalupa… Ho lasciato un po’ per presunzione e un pochino me ne pento ma forse doveva andare così. Ognuno ha il suo percorso. Il mio dopo tanti annni da quel 2004 è ancora in salita sotto alcuni aspetti. Grazie per tutto quello che avete fatto. Auguri!

  6. Cari Gabriella e Paolo, sono molto lieto di unirmi al coro dei rallegramenti e degli auguri per questa vostra importantissima tappa di vita e di lavoro. Quello che pubblicate, la passione, il coraggio e l’intelligenza che avete ripetutamente dimostrato in tanti anni meritano un abbraccio (non virale) e l’auspicio che possiate continuare a lungo. Per noi (ABSI) che abbiamo collaborato con voi a partire da quasi la metà degli anni che oggi celebrate sarà bello poter immaginare insieme nuove occasioni d’interazione culturale ad ampio spettro.
    Auguroni di ogni bene per voi, i vostri familiari e tutti coloro che collaborano con voi ad Effatà!

  7. Sono contenta di avervi incontrato sulla mia strada… Un grazie ovviamente a Mauro attraverso il quale le poesie che lui conosceva hanno trovato finestre aperte (Effata) dper volare molto lontano… Buon compleanno! sr Elisa Kidanè

  8. Complimenti ed auguri! Nel 1990 lavoravo a Milano e muovevo i primi passi da aspirante giornalista. La lettera pastorale Effatà di Martini anche per me fu un importante documento di riferimento per muovermi nel mondo della comunicazione.

  9. Carissimi tutti, auguri sinceri per questo importante traguardo raggiunto e vivo apprezzamento per la vostra capacità di coniugare professionalità e umanità, lavorare con voi è stato un vero piacere.

  10. Intanto auguri per l’anniversario e complimenti. E poi l’auspicio sincero che possiate continuare lungo la bella strada intrapresa. Infine la speranza che in un futuro non troppo lontano si possano festeggiare insieme altri traguardi importanti. Un abbraccio

  11. Grazie al vostro “fiuto” e accoglienza, con la pubblicazione del mio testo è iniziata una strada che continua da 16 anni per i coniugi che vivono la sofferenza dell’abbandono. E grazie sempre alla vostra collaborazione il testo è arrivato negli Stati Uniti. Auguri. Maria Pia Campanella

  12. È stato bello leggere quanto avete scritto e condiviso qui! Ancora di più è stato entusiasmante conoscere la vostra storia! Grazie per il vostro servizio! Un lettore affezionato!

  13. Siete tra i nostri più cari amici, anche se ormai è difficile incontrarci. La vostra casa Editrice è una grande risorsa per lettori che amano la ricerca originale, il percorso mirato all’apertura, alla progettazione. Effatà è un nome perfetto, non solo perché richiama una grande figura come il cardinale Martini, ma anche perché corrisponde a voi, ai vostri libri, ai vostri viaggi. Buon ventennale, ragazzi coraggiosi, con tanto affetto

  14. Buongiorno! E’ con grande gioia che mi unisco al coro dei vostri affezionati per ringraziarvi di quanto avete fatto finora e per porgervi gli auguri di lunga vita! Ho viaggiato con voi in Germania nel 2011 sulle orme di Bonhoeffer e ho ancora ho in cuore la meraviglia e la ricchezza del viaggio. Mai avevo partecipato a un viaggio così scrupolosamente preparato e arricchente dal punti di vista culturale e umano, anche per l’eccezionale clima che si era creato tra i partecipanti, desiderosi di mettere a servizio della piccola “comunita’ ” viaggiante i propri talenti migliori. Seguo e leggo le vostre pubblicazioni sempre con interesse. Bravi, un plauso veramente sentito per il vostro operato.

  15. Auguri! E’ sempre un piacere lavorare con voi. Un esempio splendente di professionalita’ e Cristianita’. Che Dio benedica il vostro lavoro e la vostra famiglia. “Sia su di noi la bontà del Signore, nostro Dio: rafforza per noi l’opera delle nostre mani, l’opera delle nostre mani rafforza.” (Salmo 89:17)

  16. Con grande ammirazione per il vostro coraggio e la vostra intelligenza e con la gioia di constatare come la filosofia che vi abbiamo trasmesso abbia prodotto cosi’ splendidi frutti, partecipo alla vostra festa con i migliori auguri

  17. Due parole: complimenti e grazie!
    Per quanto avete costruito, per quanto ho letto, per quanto avete pubblicato (anche di mio) e per il comune e grato ricordo di Gribaudi.
    E ora, certo di non essere l’ultimo, tanti AUGURI a voi tutti, per altri successi.
    Con la speranza di rivederci presto, non soltanto virtualmente.

  18. Abbiamo tanto bisogno di storie positive e la storia dell Effatà è senz’altro una di queste…. Complimenti e auguroni, che possiate continuare per altri 100 anni!

  19. Mi unisco agli auguri, agli apprezzamenti e ai ringraziamenti per questo importante traguardo di vita professionale e per aver dato modo a tanti (e tra questi anche al sottoscritto) di lasciare una traccia nel grande libro della Vita e del Mondo scrivendone (e pubblicandone insieme) alcune pagine! Ad Maiora!

  20. Anche io mi unisco ai complimenti per la vostra grandissima avventura. Vi auguro che non finisca mai. Una casa editrice di qualità come la vostra è un bene prezioso e una risorsa per tutti. Grazie davvero a Gabriella, a Paolo, ai loro figli e a tutti i collaboratori, che sono persone speciali. Un caro saluto.

  21. Auguri di cuota, veraneante amici! Construyamos un Arca! El Señor nos traerá la lluvia y el sol y nos acercará una rama de verde olivo. Felicidades a todos, valientes soñadores y constructores de una nueva humanidad! Ánimo! Coraggio!

  22. Non siamo solo sostenitori di Effatà, ma amici, autori, fratelli e sorelle nelle spirito e negli obiettivi che da sempre sono il vostro traguardo e, insieme, la vostra – e la nostra – radice. Per questo, scorgere stamattina nell’elenco delle mail, questa bella notizia ci riempie di gioia. Per voi, per tutti coloro che in questi anni vi sono stati vicini e hanno permesso ad Effatà di crescere e di “durare”. E un po’ anche per noi che, in vari modi e con varie casacche, abbiamo fatto il tifo per voi. Vi giunga allora il nostro abbraccio fraterno, con uno sguardo al futuro che non potrà che riservare a questa meravigliosa avventura ancora tante e tante soddisfazioni. Un abbraccio.

  23. Cari Gabriella e Paolo, anche per noi i libri sono sempre stati molto di più di un oggetto e leggere i vostri è un vero piacere e un arricchimento, così come sono stati un piacere e un arricchimento per le nostre figlie i vostri tour! Grazie e avanti così!!
    Paola e Marco Della Casa

  24. Alla Star Trek ricordo il nostro “Primo Contatto”. E la fiducia che avete avuto nel pubblicare un genere che allora si capiva troppo: perchè un cristiano deve sorridere? La fede non è solo per i seriosi? Oggi ci scherziamo e sorridiamo appunto sopra, ma allora… e poi da lì in avanti per tutti gli altri momenti belli ed emozioni grandi che mi avete regalato: ma su tutti due, la vostra amicizia e la gioia di partecipare ad una visione di Chiesa libera, coraggiosa, vera. Ora e sempre Dio vi benedica e vi ricompensi. don Diego

  25. Cari Amici, è bello ricordare che siete in pista da un quarto di secolo e che in minima parte anche la nostra famiglia, da bordo campo, vi abbia guardato, ammirato e sostenuto. Come sono cresciuti i ragazzi, così è cresciuto questo quinto figlio che è il cuore pulsante della vostra famiglia e della vostra comunità. Restiamo “I Vostri Grandi Sostenitori”. Un bel grazie e mille auguri
    gli Aloisio

  26. Complimenti perché date tanta speranza e gioia con la Vosta testimonianza! Cantalupa, dove ha sede Effatà Editrice, è anche luogo caro allo scoutismo piemontese in quanto dalla fine degli anni ’70 vi ha sede una bella base in mezzo ai boschi di castagni, che è anche Base Nazionale del Settore AGESCI Specializzazioni. Insieme per il bene!

  27. Effatà e tu, Gabriella, in particolare, siete nel mio cuore per averci accolto con familiarità e disponibilità qualche anno fa, quando tante piccole storie di vita pulsavano per nascere narrativamente e cercavano un nido dove mettere le ali… Vi voglio bene e siete la mia casa editrice preferita! Proprio per l’umanità, la professionalità e quello sguardo altro che abbraccia, accoglie e dà fiducia che vi caratterizza… Buon anniversario e lunga vita a Effatà!

  28. Cari Gabriella e Paolo, la vostra è un’attività preziosa. Ci auguriamo che questa vostra “avventura” possa continuare in modo positivo e nella speranza di poter ritornare a viaggiare con voi, un caro saluto!
    Anna e Ferruccio

  29. Che bella storia…io non la conoscevo ma mi sono innamorata di alcuni libretti curatissimi e pieni di grazua, accattivanti dentro e fuori…per quella via ho cinoscouto questa bella realtà, un segno di speranza di cui solo i sognatori sono capaci…ma, si sa, “beati coloro che sognano, perché corrono il tischio di vedere i loro sogni realizzarsi ” Auguri di cuore, ad maiora!!!

  30. Auguri e lunga vita da attenti lettori ed entusiasti pellegrini! E grazie per il vostro prezioso lavoro.

  31. Buon compleanno a voi tutti….a ciascuno per il “cammino svolto” fin qui, con l’augurio di
    lunghissima strada da percorrere INSIEME….voi e noi…..

  32. Abbiamo avuto la grazia di affidarvi alcune pubblicazioni relative alla lectio divina (lettura pregata della S. Scrittura) che abbiamo potuto diffondere, anche tramite ristampe per le quali sempre ci siete venuti incontro. La collaborazione con voi è sempre stata molto positiva e vi ringraziamo di cuore augurandovi un buon cammino, che semini tanto bene nei cuori.

  33. Carissimi Gabriella e Paolo, che bello..!! festeggiamo con gioia con voi questo prestigioso traguardo…nozze d’argento con l’editoria….
    Un libro Effatà è una garanzia…tanti ci hanno accompagnato in modo significativo in questi anni
    Auguri anche da Angelo

  34. Auguri! Non conoscevo la vostra storia e mi è piaciuta molto. Non so perché, credevo che Gabriella (non avendola mai vista) fosse la mamma di Paolo. Complimenti e …avanti tutta!

  35. Complimenti per come avete saputo attuare i vostri sogni con concretezza, prudenza, fantasia, non disgiunte da accogliente cortesia nell’incontro. Auguri a tutti voi anche da Gabriella: Effatà continui ad offrire opportunità di aprire i cuori, insieme alle menti!

  36. Grazie Gabri e Paolo per questa bellissima avventura che abbiamo visto nascere con voi e che abbiamo seguito nella sua crescita e nella sua evoluzione, direttamente attraverso le vostre parole e i vostri racconti, oltre che attraverso i vostri libri, i vostri viaggi, le vostre innumerevoli, coraggiose ed entusiasmanti iniziative.
    I primi libri li abbiamo letti tutti…..poi ovviamente non ci siamo più riusciti……abbiamo un ricordo bellissimo di quei primi emozionanti primi passi. Come quelli di un bambino……Effatà in fondo è parte della vostra, ma anche della nostra storia. Storia di un gruppo di amici speciali, di famiglie, di figli, di problemi e gioie condivise e sarà sempre parte di noi……anche in futuro sia con i libri e soprattutto, spero, con i viaggi insieme.
    Grazie carissimi x quello che avete dato a tutti noi con la vostra scelta originale e coraggiosa 25 anni fa e grazie x tutto quello che Effatà sarà ancora, anche attraverso Gregorio e Monica.
    Buon 25° compleanno!!!!

  37. Cari Gabriella e Paolo, che bello sentire ancora vivo l’entusiasmo che vi ha mosso nel vostro cammino. E’ un’iniezione di positività per tutti e oggi più che mai ne abbiamo bisogno.
    Grandi complimenti e congratulazioni !

  38. Carissimi Gabriella e Paolo,
    Buon 25°! Rallegramenti e felicitazioni per i valori umani e cristiani che avete promosso. Davvero sorprendente la vostra missione! Grazie per quella che avete realizzato e per i sogni che accarezzate, insieme alla vostra splendida famiglia. Come miei editori, vi auguro un futuro radioso e sempre “audaces et triunphantes”!
    Donato Petti

  39. Cara Gabriella e caro Paolo, felicitazioni per questo traguardo. Anche a nome di Cristiana vi auguro che questo cammino professionale vi porti ancora molte soddisfazioni. Un caro saluto da un vostro autore.

  40. Carissimi Gabriella e Paolo,ricordo benissimo la nascita di Effata editrice. Vi seguo da lontano e sono felicissima per il vostro cammino che ha coinvolto tantissime persone. Congratulazioni per questi 25 anni e buona strada per quelli a venire.

  41. Gentili Gabriella e Paolo e collaboratori tutti di Effatà,
    faccio miei e se possibile dilato gli auguri di tanti altri per questo vostro Giubileo.
    “Ad multos annos!”, come dicevano i Parroci di una volta

  42. Felicitazioni e auguri di un buon cammino in salita nel diffondere contenuti autentici che raggiungano i cuori dei lettori facendo nuova luce
    un recensionista di alcuni vostri testi

  43. Vi ringrazio per aver voluto condividere la vostra storia, i vostri ideali e i frutti di questi venticinque anni. Non vi conoscevo… è un piacere conoscervi…sono docente di Teologia Dogmatica, per cui mi fa piacere scoprire nuove risorse per la Chiesa e per una nuova humanitas

  44. Noi vi abbiamo conosciuto di più per Effatà tour e ci restano nel cuore gli splendidi viaggi fatti con voi, organizzati con cura e approfondimenti spirituali. Grazie e un mondo di auguri a voi.

  45. Carissimi Gabriella e Paolo, sono molto contento di questo bel compleanno di Effatà. E vi sono riconoscente per i lavori che abbiamo pubblicato insieme.
    Credo che la vostra casa editrice sia stata una bella novità nel campo editoriale italiano e anche qualcosa di molto prezioso per il nostro territorio.
    L’augurio quindi è che possiate continuare con rinnovato entusiasmo e anche con serenità in questo tempo di crisi per tante cose.

  46. Ciao a Voi, con l’Amico Silvio siamo venuti in soffitta ai vostri inizi. avevamo in mente tanti progetti e tante iniziative. Una è stata quella di stampare un “libricino” dal titolo Curarsi con le erbe della Bibbia, che Silvio portò subito a Gerusalemme. Quanto tempo è passato…Sinceri Auguri!

  47. sono felice della vostra felicità vi ammiro come coppia e vedo che é presente enlla vostra opera la persona del caro vescovo Pellegrino Compimenti per una impresa che non è oggi favile ma che voi portate bene + Giuseppe Anfossi prete di Torino e vescovo emerito di Aosta

  48. …e allora Tanti Cari Auguri ad EFFATÀ EDITRICE. 🥂🍾Continuate così per tanti anni ancora a portare cultura e qualità in giro per il mondo. Siete un fiore all’occhiello del nostro territorio che grazie anche a voi è sempre più riconosciuto come un luogo dove la parola “comunità” ha ancora il suo valore! Un abbraccio sincero a TUTTI voi…

  49. Ci uniamo ai tanti che vi conoscono per augurarvi di proseguire nella vostra opera di divulgazione umana e cristiana. Vi ricordiamo inoltre con affetto come attenti e professionali anche nel vostro ruolo di accompagnatori/guide con Effatà Tour durante un viaggio in Germania che abbiamo avuto il piacere di condividere con voi. Sperando di avere l’occasione di unirci a voi per un altro viaggio, ancora tantissimi auguri a tutta la vostra famiglia.

  50. Che bel traguardo! E’ davvero bello l’entusiasmo che traspare dal vostro lavoro. Costanza, tenacia, fantasia e fiducia, cercando di guardare avanti, sempre con uno sguardo al Cielo. Complimenti e buona continuazione davvero di cuore!

  51. Ho letto le Vostre pubblicazioni (libri di Don Sergio Messina) e ho fatto con voi il cammino lungo la Via Francigena verso Roma, una esperienza meravigliosa.
    Grazie per la vostra passione e professionalità.
    Grazie per il contributo che date alla nostra comunità.
    Sara

  52. Casa di Dio siamo noi se conserviamo la libertà e la speranza ( Ebr3,6). Ringraziandovi di cuore, vi di innamorarvi sempre della libertà e della speranza per essere, come casa editrice, vera casa di Dio

  53. Complimenti per il traguardo raggiunto. Il nostro augurio è che non vi stanchiate mai di portare avanti ciò che ora è una realtà e che guardiate al futuro con tenacia, fiducia e serenità.

  54. A Gabriella e Paolo
    Indelebile il ricordo del Cammino verso Santiago. La meseta sta ancora nel mio cuore.
    Un viaggio fatto con voi si racconta, si ricorda, si rivive, anche alla mia età.
    Ad multos annos.
    Rita Mandolini

  55. Cari Gabriella e Paolo, anche se in ritardo, accettate i miei più sinceri e calorosi auguri per questo prestigioso traguardo fatto di impegno, capacità, passione e fiducia in voi e nei vostri collaboratori.
    Grazie per la professionalità e la sensibilità che ogni giorno mettete a servizio degli altri e in ciò che fate.

    Un abbraccio, Fiorenza

  56. Con grande gioia mi unisco all’abbraccio straordinario che avete ricevuto attraverso questi meravigliosi messaggi. Non saprei più cos’altro aggiungere!
    Mi preme però farvi sapere che ciò che mi ha particolarmente colpita sin dal primo viaggio è la vostra straordinaria capacità di prendervi cura di tutti e di tutto sin nei minimi particolari. Indimenticabile l’amicizia che ci avete offerta durante il viaggio di dicembre in Terra Santa. Anche i vostri libri rivelano questa vostra attenzione alla cura della mente e del cuore. Non mi resta che augurarvi di continuare a mantenere questo stile così raro e prezioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter

carte

Effatà Editrice di Pellegrino Paolo SAS
C.F. e P.IVA 09655250018
Via Tre Denti, 1 - 10060 Cantalupa (TO)
Telefono: (+39) 0121 353452 - Fax: (+39) 0121 353839
info@effata.it