Pediatria oggi

Società, medicina, bioetica

di Enrico Larghero (ed.), Giorgio Palestro (ed.) e Mario Rossino (ed.)

Disponibile su ordinazione

Compra libro a  18,00

Questo libro verrà stampato in singola copia con tecnologia Print on Demand.
Per la stampa ci vorranno indicativamente 5 giorni lavorativi.

Oppure acquista su

Informazioni

  • Isbn: 9788869297502

    Prezzo di copertina: € 18,00

    Stato: In catalogo, disponibile

    Anno:

  • Pagine: 240

    Rilegatura: brossurato

     

     

Autore

Con la collaborazione di: Maria Antonella Arras (Contributi di), Amedeo Bianco (Contributi di), Marisa Bobbio (Contributi di), Gianni Bona (Contributi di), Gabriella Maria Caroni (Contributi di), Pia Massaglia (Contributi di), Clementina Peris (Contributi di), Ivana Rabbone (Contributi di), Silvia Savastio (Contributi di), Roberto Francesco Scalon (Contributi di), Emanuela Solei (Contributi di)

Pediatria oggi

Società, medicina, bioetica

di Enrico Larghero (ed.), Giorgio Palestro (ed.) e Mario Rossino (ed.)

L’attenzione della bioetica si è molto incentrata sulla tutela della vita infantile in tutte le fasi del suo sviluppo. In queste pagine il tema è stato affrontato in modo allargato, per coinvolgere, secondo il modello bio-psico-sociale, altri ambiti: alla pediatria e alla neuropsichiatria infantile si è aggiunto l’ambito della scuola, della famiglia e del contesto ambientale. Viene ampliato, in tal modo, lo spettro delle analisi, non solo quelle di stretto interesse medico, ma, in particolare, quelle che coinvolgono le varie azioni che i diversi soggetti esercitano nei loro rispettivi ruoli sociali. Dallo studio, condotto da pediatri esperti in varie discipline e con un ampio contributo sociologico e pedagogico, è emerso che la caratteristica principale che manifesta il bambino attiene all’ambito psichico, affettivo e relazionale.
Questo libro è frutto del lavoro multidisciplinare di un gruppo di studio volto a identificare le problematiche dell’infanzia nelle sue fasi evolutive. Sono state poste in primo piano le numerose e delicate influenze che attengono alla fase di vita embrio-fetale, per gli effetti epigenetici che le esperienze materne durante la gravidanza possono esercitare sulla vita psichica del feto, le cui tracce possono in qualche modo estendersi alla vita postnatale. Su di esso, fin dalla nascita, si riflette l’azione di numerosi attori: in primo luogo i genitori e i familiari in genere, i medici, gli insegnanti dall’asilo fino alla scuola materna; a questi fattori si aggiunge, non ultima, l’influenza della cultura sociale.

Contenuti extra

Indice

  • Prefazione (Giorgio Palestro)
  • Introduzione (Enrico Larghero)
  • Bioetica e infanzia: appunti per una deontologia medica (Maria Antonella Arras ~ Amedeo Bianco)
  • Bioetica dell'infanzia (Giuseppe Ferrari)
  • Il pediatra di famiglia: un punto di osservazione "speciale" (Marisa Bobbio)
  • La vita prenatale (Clementina Peris)
  • Pediatria: il ruolo del neonatologo (Gabriella Maria Caroni)
  • Infanzia, pedagogia e bioetica (Emanuela Solei)
  • Alimentazione, attività fisica e stile di vita in pediatria (Silvia Savastio, Ivana Rabbone, Gianni Bona)
  • Difficoltà relazionali emergenti in età evolutiva: il ritiro sociale (Pia Massaglia)
  • Una libera riflessione sulla bioetica dell’infanzia nella prospettiva della filosofia sociale (Roberto F. Scalon)
  • Riflessioni conclusive (Mario Rossino)
  • I curatori