Conf(l)essioni

Fenomenologia di uno spirito

di Matteo Bergamaschi

Copertina del libro Conf(l)essioni

Disponibile

Compra libro a  12,00

Normalmente preparato per la spedizione
in un giorno lavorativo

Oppure acquista su

Informazioni

  • Isbn: 9788869292156

    Prezzo di copertina: € 12,00

    Stato: In catalogo, disponibile

    Anno:

  • Pagine: 160

    Rilegatura: brossurato

     

     

Autore

Con la collaborazione di: Silvano Petrosino (Postfazione)

Conf(l)essioni

Fenomenologia di uno spirito

di Matteo Bergamaschi

Al giorno d’oggi il filosofo patisce una crisi di credibilità: personaggio anacronistico, fuori luogo, pare reduce da un passato irrecuperabile. La stessa filosofia suscita un’impressione di estraneità, al confronto con nuovi paradigmi scientifici e con lo spettacolo mediatico. Eppure il filosofo custodisce ancora un’imprevedibile vitalità, un’urgenza: qual è la particolarità della sua missione? Che cosa è in grado di donare ai contemporanei? Cosa lo rende quanto mai necessario nell’epoca di una ritrovata barbarie?

«Il pensiero è il fatto che il tutto non basta, che c’è dell’altro oltre al tutto, un desiderio per il quale il mondo non può bastare, per il quale il tutto è trovato ancora mancante».

Contenuti extra

Indice

  • Nota pag. 5
  • Introduzione
  • Pneumatica. Essere dispari » 9
  •  
  • I – Del bene (che non c'è). Questione della vita buona » 33
  • I. Mancare. L’infelicità » 33
  • II. Il pensiero (non) è un osso.
  • Frenologia dello spirito » 43
  • III. Prefazione a Platone » 48
  • IV. Il bene minimo. Ipotesi spinoziana more geometrico » 67
  • II – Delle virtù (che non si possono avere). Questione del saggio  » 75
  • I. L’ironia, habitus fine » 75
  • II. Le virtù (ridicole) » 80
  • III. Figure del saggio. Perché io sono una natura » 85
  • IV. Pensare che (de)genera mostri. Il pensatore più brutto » 94
  • III – Del dovere (che non si può fare). Questione della legge » 103
  • I. «Dover» pensare » 103
  • II. Essere un corpo e una corporazione » 108
  • III. Archivio dell’altro. Tra-mandare » 114
  • IV. Cose dell’amore » 118
  • Conclusione
  • Morale improvvisoria nel tempo della barbarie » 123
  • Postfazione
  • La promessa dell’Università (Silvano Petrosino) » 137
  • 1. » 137
  • 2. » 142
  • 3. » 146
  • Bibliografia » 149