Giuseppe Pani

Nato a Tonara (Nu) nel 1970 e residente a Fordongianus (Or), è un sacerdote dell’Arcidiocesi di Oristano. Docente stabile di Teologia morale nell’Istituto Superiore di Scienze Religiose Sassari Tempio – Ampurias Euromediterraneo, è autore di diversi saggi: Violenza e Sacro. Un’analisi antropologico-religiosa del contesto barbaricino (2009), I buchi dell’anima. Sulle note dell’esistenza (2011), La gioia dell’eros. Corpo e desiderio nella Chiesa (2012), Lettura all’aria aperta della Laudato si’ (2016), Piangere (2019). Con Effatà Editrice ha pubblicato: Le tue labbra stillano nettare. Lettura al «cinema» del Cantico dei Cantici (2014) e Famiglia: un’opera d’arte. Riflessioni sull’Amoris laetitia attraverso i grandi pittori (2017). Dopo anni di esperienza in parrocchia, dirige ora l’Ufficio diocesano per la Pastorale Universitaria, la Cultura e l’Evangelizzazione digitale. 

foto di Giuseppe Pani