Famiglia: un’opera d’arte

Riflessioni sull'Amoris laetitia attraverso i grandi pittori

di Giuseppe Pani

Copertina del libro Famiglia: un'opera d'arte

Disponibile

Compra libro a  19,00

Normalmente preparato per la spedizione
in un giorno lavorativo

Oppure acquista su

Informazioni

  • Isbn: 9788869292170

    Prezzo di copertina: € 19,00

    Stato: In catalogo, disponibile

    Anno:

  • Pagine: 208

    Rilegatura: brossurato

     

     

Autore

Con la collaborazione di: Salvatore Cipressa (Prefazione)

Famiglia: un’opera d’arte

Riflessioni sull'Amoris laetitia attraverso i grandi pittori

di Giuseppe Pani

In questo libro Giuseppe Pani approfondisce, dal punto di vista teologico- morale, alcuni temi dell’Esortazione apostolica di papa Francesco. Consapevole che non si comunica soltanto con le parole ma anche con le immagini, l’autore si serve di alcune suggestive opere d’arte antica e contemporanea per esprimere quanto pensa nella mente e sente nel cuore. I dipinti e gli affreschi che accompagnano la lettura del libro non sostituiscono la parola ma la approfondiscono, la amplificano, suscitando nuove emozioni, suggestioni e comprensioni. L’autore si serve di questa modalità espressiva per annunciare il Vangelo della famiglia, la buona e lieta novella della vita coniugale e familiare. Egli considera la famiglia un’opera d’arte capace di suscitare emozioni, sentimenti, di trasmettere valori umani e cristiani, di insegnare a vivere e ad amare, di aiutare a compiere scelte responsabili di vita, di rendere la vita delle persone bella e significativa; invita a percorrere la via della bellezza della vita coniugale e familiare.
Dalla Prefazione di Salvatore Cipressa

La pittura è teologia della carne e gli artisti sono gli esegeti del Verbo.

Contenuti extra

Indice

  • Ringraziamenti pag. 7
  • Prefazione (Salvatore Cipressa) » 9
  • Introduzione » 13
  • I. Famiglia, grembo di umanità tra crisi e sogno
  • Piero della Francesca, Pieter Brueghel e Georges de La Tour: unione di segni » 17
  • II. Amore. Dalla creazione alla possibile distruzione
  • William Blake: i due stati contrari dell'animo umano » 29
  • III. Una famiglia non può non volere essere felice
  • Pierre-Auguste Renoir: il pittore della felicità quotidiana » 41
  • IV. Fissati negli occhi e nutriti (educati)
  • Andrea Solario, Pietro di Giovanni Ambrosi e Antonello da Messina: l’intimità madre-figlio » 53
  • V. Raccontami una favola e aiutami a leggerla
  • Massimo Fontanini: «piccoli» personaggi delle fiabe crescono » 65
  • VI. Adolescenza: contenuti e pratica
  • Tindaro Calia: il pittore anti-intellettualistico del vivere giovanile » 77
  • VII. Dare la parola all’eros
  • Marc Chagall: gli amanti alati dal bacio eterno » 91
  • VIII . Corpo venduto e shopping disumano
  • Iqbal Hussain: l’anima quotidiana delle prostitute » 105
  • IX. Lo sguardo misericordioso è attento
  • Caravaggio: fissare gli occhi senza giudicare » 113
  • X. Il perdono non è una forma di debolezza
  • Sieger Köder: tonaca e colori per dipingere la misericordia » 123
  • XI. Soffrire con i divorziati risposati: la teologia di strada
  • Sieger Köder: l’accoglienza senza pregiudizi » 139
  • XII. Persone omosessuali: la necessità di un contatto pastorale
  • Jacopo da Pontormo, La Cena in Emmaus: guardare oltre le apparenze » 151
  • XIII. «Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?»
  • Tintoretto, Emil Nolde e Marc Chagall: le diverse interpretazioni della crocifissione » 163
  • XIV. «Fossi morto io invece di te, Assalonne, figlio mio, figlio mio!»
  • William Bouguereau: la morte di un figlio » 175
  • XV. Nascere, morire e risorgere
  • Michelangelo, El Greco e Caravaggio: «Ascender vivo fra gli spiriti eletti» ... » 185
  • Bibliografia essenziale » 199
  • Testi del magistero » 199
  • Testi » 200
  • Riviste » 203
  • Linkografia » 204