Marija Skobcova

L'esilio, la conversione, il lager nazista

di Emilia Bea

Disponibile

Compra libro a  9,00

Normalmente preparato per la spedizione
in un giorno lavorativo

Oppure acquista su

Informazioni

  • Isbn: 9788874023042

    Prezzo di copertina: € 9,00

    Stato: In catalogo, disponibile

    Anno:

  • Pagine: 96

    Rilegatura: brossurato

     

     

Autore

Marija Skobcova

L'esilio, la conversione, il lager nazista

di Emilia Bea

Marija Skobcova (1891-1945), monaca e martire, è stata canonizzata dalla Chiesa ortodossa nel 2004. Dapprima socialista rivoluzionaria in Russia, viene successivamente costretta, con il marito e i figli, all’esilio a Parigi. Qui, guidata dal grande pensatore ortodosso Sergej Bulgakov, nel 1932 diventa monaca.
La sua vocazione monastica sarà intesa non come allontanamento dal mondo ma – più in consonanza con l’antico diaconato femminile – come servizio da offrire, come «sacramento del fratello». Nel centro da lei fondato accoglierà infatti poveri, emarginati, rifugiati, ebrei perseguitati. Proprio per questo nel 1943 finirà nel campo di concentramento di Ravensbrück, dove morirà due anni dopo nella camera a gas.
La sua vita, che corre lungo sentieri diversi, talvolta contrastanti, è un’intensa testimonianza di fede, dall’autentico valore ecumenico.

Contenuti extra

Rassegna stampa