La sorella che salva

La funzione virtuosa del limite. Ri-volgersi alla parola, al desiderio, all’amore

di Beatrice Balsamo

Disponibile

Compra libro a  16,00

Normalmente preparato per la spedizione
in un giorno lavorativo

Oppure acquista su

Informazioni

  • Isbn: 9788874027538

    Prezzo di copertina: € 16,00

    Stato: In catalogo, disponibile

    Anno:

  • Pagine: 304

    Rilegatura: brossurato

     

     

Autore

La sorella che salva

La funzione virtuosa del limite. Ri-volgersi alla parola, al desiderio, all’amore

di Beatrice Balsamo

Quello che caratterizza la nostra epoca è la spinta ad ottenere sempre “di più” di felicità, benessere, soddisfazione, godimento. Jacques Lacan, già nel 1971, indicava questa spinta al sempre “di più” come la caratteristica del Super-Io contemporaneo, non più istanza paterna di proibizione, ma avida e individualista che incita all’imperativo: «Godi! Soddisfati!».
Tutto è sotto questo segno: le relazioni, i rapporti con gli ideali, i vincoli familiari, la relazione tra i sessi, il nostro rapporto con il linguaggio. Tutto in una spinta senza limiti.
Alla luce di queste premesse, la figura eroica di Antigone, la sorella che salva l’umano, con il coraggio del suo gesto e il dono del Nome, «suprema misura della sovrabbondante potenza di Amore», rappresenta per l’autrice la parola in-audita che si oppone al regime discorsivo compiacente, semplificato, di un’ammiccante banalità, segnale di una involuzione autoritaria in corso.

Contenuti extra

Rassegna stampa