Arabella Cifani

Arabella Cifani svolge da oltre trent’anni intensa attività nei campi della critica e storia dell’arte a livello nazionale ed internazionale. Laureata in storia dell’arte a Torino, ha studiato, inoltre, pittura, scenografia e comunicazioni sociali. Insieme a Franco Monetti, in numerosi volumi e saggi in italiano, inglese, francese e ungherese, ha offerto importanti scoperte documentarie e storico-artistiche su temi di arte di rilevanza internazionale e ha partecipato con studi innovativi a grandi mostre del Louvre, della National Gallery e della Royal Academy di Londra, di Palazzo Venezia a Roma e collaborato a pubblicazioni dell’Enciclopedia Treccani e dell’Università della Sapienza di Roma. I due studiosi hanno al loro attivo una quarantina di libri stampati presso prestigiosi editori stranieri e italiani e oltre duecentocinquanta saggi pubblicati dalle più importanti riviste d’arte del mondo. Fra le pubblicazioni, segnaliamo la monografia del celebre mosaicista Giovanni Battista Calandra (1586-1644), patrocinata dalla Reverenda Fabbrica di San Pietro in occasione dei cinquecento anni della Basilica Vaticana; il volume su Palazzo Lascaris di Torino (Allemandi editore), commissionato dal Consiglio Regionale del Piemonte nel 2008; quello dedicato alla palazzina storica dell’Unione Industriale di Torino (2012). È stata nominata dal Presidente della Repubblica, nel 2008, Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Dal 2015 è redattore responsabile redazionale del settore libri del «Giornale dell’Arte».

foto di Arabella Cifani