Amatevi finché morte non vi separi

Il matrimonio: scelta per uomini coraggiosi e donne veramente libere

di Anna Porchetti

Questo libro verrà stampato in singola copia con tecnologia print on demand. Per la stampa ci vorranno indicativamente 5 giorni lavorativi.

Compra libro a  14,00

Questo libro verrà stampato in singola copia con tecnologia Print on Demand.
Per la stampa ci vorranno indicativamente 5 giorni lavorativi.

Oppure acquista su

Informazioni

  • Isbn: 9788869298783

    Prezzo di copertina: € 14,00

    Stato: In catalogo, disponibile

    Anno:

  • Pagine: 144

    Contenuti: Index

    Rilegatura: brossurato

     

Autore

Amatevi finché morte non vi separi

Il matrimonio: scelta per uomini coraggiosi e donne veramente libere

di Anna Porchetti

Ha ancora senso sposarsi o è meglio prendersi un cane, un gatto, un porcellino d’India? La tesi del libro è che sposarsi sia sensatissimo e richieda due grandi alleati: la fede in Dio e fiumi di ironia. Grazie all’ironia, una moglie può ridere di tutto e soprattutto di se stessa e delle sue scoperte, come il potere salvifico delle uova, non tanto per l’anima, quanto per gli affamatissimi familiari, quando è tardi e non c’è niente di immediatamente commestibile per cena. L’autrice, malgrado la sua vita sconclusionata, in cui fa il bucato di notte e nei week end, manco fosse un hobby, ha scoperto il segreto della felicità coniugale e da allora va ripetendolo a tutti: «Amatevi finché morte non vi separi». Per riuscirci, sconsiglia di perdere tempo aspettando il principe azzurro o Mr Giusto e invece incoraggia ad arruolare alla causa del matrimonio un brav’uomo, ovvero un classico esemplare maschile, capace di fare una sola cosa per volta, di dire sempre la frase sbagliata e di non trovare mai niente nei cassetti, ma disposto a farsi muro, per proteggere sua moglie e amarla come la propria carne. Per contribuire alla riuscita del matrimonio si consigliano alle mogli un regolare training di esercizi di perdono e tecniche di accoglienza e allenamento alla gratitudine, accettando di passare sopra al fatto che il marito non sia perfetto.

Se Dio si è fidato abbastanza degli sposi da fargli amministrare il sacramento del matrimonio, a loro spetta fidarsi di Lui, che li ha abbinati per la loro felicità, confidando che sarebbero riusciti a tenere tutto insieme.

Contenuti extra

Indice

  • INTRODUZIONE
  •  
  • IL DOLORE NON È GRATIS
  • Ovvero perché credere in Dio mette il turbo alla tua vita
  •  
  • DEL POTERE SALVIFICO DELLE UOVA
  • Ovvero l'identità è importante
  •  
  • AMATEVI FINCHÉ MORTE NON VI SEPARI
  • Ovvero ha ancora senso sposarsi?
  •  
  • LE RELAZIONI PERICOLOSE
  • Ovvero gli Uomini Davvero Sbagliati esistono
  •  
  • DEL MARITO NON SI BUTTA VIA NIENTE
  • Ovvero trova Mr Giusto, in mezzo a una folla di Uomini Variamente Sbagliati
  •  
  • LA TRILOGIA DEL RITORNO
  • Ovvero il procrastinatore va arruolato alla causa matrimoniale
  •  
  • DONNE DELL'ETÀ DI MEZZO
  • Ovvero smettila di cincischiare e sposati
  •  
  • MA È MEGLIO UN BIMBY O UN BIMBO?
  • Ovvero cos’è la vera libertà
  •  
  • QUELLA «GRAN CULO DI CENERENTOLA»
  • Ovvero Medioman batte il principe azzurro 10 a 0
  •  
  • PENSAVO FOSSE AMORE E INVECE ERA UN CALESSE
  • Ovvero l’amore è una tua decisione
  •  
  • CATHOLICS DO IT BETTER
  • Ovvero il sesso migliore lo fanno gli sposi cattolici
  •  
  • IF YOU LOVE SOMEBODY. . . SET THEM FREE
  • Ovvero l’uomo davvero libero non ti lascerà mai
  •  
  • IL MAGICO POTERE DEL PERDONO E ALTRE AMENITÀ DELLA VITA DI COPPIA
  • Ovvero il segreto di un matrimonio lungo e felice
  •  
  • LA PIÙ BELLA DEL REAME
  • Ovvero la bellezza salverà il (tuo) mondo
  •  
  • CONGEDO
  • RINGRAZIAMENTI

Rassegna stampa