Le dinamiche del femminicidio

di Luciano Masi

Disponibile

Compra libro a  12,00

Normalmente preparato per la spedizione
in un giorno lavorativo

Oppure acquista su

Informazioni

  • Isbn: 9788869294396

    Prezzo di copertina: € 12,00

    Stato: In catalogo, disponibile

    Anno:

  • Pagine: 112

    Contenuti: Index

    Rilegatura: brossurato

     

Autore

Le dinamiche del femminicidio

di Luciano Masi

Il femminicidio è una percezione patologica da inquadrare nella categoria delle «malattie mentali» oppure qualcosa di più profondo e terribile, che aggredisce alle radici la stessa natura umana?

La parola «femminicidio» aleggia, come un fantasma oscuro e minaccioso, sulle nostre menti smarrite. I carnefici sono uomini di ogni età che hanno perso il contatto con quella zona nobile della psiche che caratterizza l’homo sapiens, e in particolare con la ragione e l’etica. Ciascuno di noi, se fosse amputato di queste due qualità fondamentali, diventerebbe capace di commettere azioni ripugnanti e criminose, distruttive per sé e per gli altri.
Nel fenomeno del femminicidio c’è però qualcosa di più: alla donna viene tolta la dignità di individuo; è solo una cosa, un oggetto, un elemento materiale di proprietà esclusiva di colui che mette in atto l’azione cruenta. Per questo il femminicidio non può essere considerato una patologia nel senso psichiatrico del termine. Il femminicidio si conclude con un atto folle, ma è frutto di un percorso a ritroso verso il territorio della distruttività, una regressione psichica in senso antropologico. Esso va dunque considerato per quello che è: un atto di distruttività pura, che rivela il trionfo dell’istinto di morte.
In queste pagine proporremo alcune riflessioni utili a coloro che si avvicinano a questo mostruoso «buco nero» e a tutti coloro che hanno a cuore il benessere dell’umanità, e in modo particolare a quello delle comunità giovanili, a cui occorre insegnare che l’amore più bello e il piacere più intenso e profondo si realizzano con la fusione tra desiderio e sentimento, la formula magica che riesce a dare un senso profondo alle emozioni.

Contenuti extra

Indice

  • Introduzione
  • Capitolo primo
  • L'istinto di morte e altre Ombre
  • L'intuizione di Sigmund Freud
  • Le altre Ombre
  • Le tre Ombre e le loro dinamiche
  • Capitolo secondo
  • La morte della metafisica
  • Le «possessioni»
  • L’assalto alla metafisica
  • Capitolo terzo
  • Lo stress e l’ira
  • Lo stress attorno a noi
  • Il dominio dell’ira
  • Capitolo quarto
  • La scelta sciagurata
  • «A proposito, come ti chiami?»
  • Una scelta fuori dal coro
  • Importanza della prevenzione
  • Capitolo quinto
  • La cosificazione degli affetti
  • La donna oggetto
  • Cosificazione e sex addiction
  • Le tappe della cosificazione
  • Una possibile, lenta ricostruzione
  • È possibile il «maschicidio»?
  • Il potenziale femminicida può essere aiutato?
  • Capitolo sesto
  • L’entropia affettiva
  • Entropia e inquinamento
  • L’entropia degli affetti
  • Entropia affettiva e femminicidio
  • Capitolo settimo
  • Patologia e femminicidio
  • La patologia come detonatore profondo
  • Il «contagio» psicologico
  • Conclusione
  • Bibliografia essenziale